Che cosa è la GDPR? Tutto quello che devi sapere sulle nuove norme di protezione dei dati

0
16

Il CEO di Apple: CI deve copiare i dati dell’UE regole
Tim Cook chiama su di NOI, per introdurre leggi equivalenti in Europa GDPR normative in materia di privacy.
Leggi di più: https://zd.net/2OJ9phI

Che cosa fa la GDPR?

GDPR è l’acronimo di General Regolamento sulla Protezione dei Dati. È il nucleo del digitale in Europa in materia di privacy.

Come ha fatto?

Nel gennaio 2012, la Commissione Europea ha definito i piani per la riforma della protezione dei dati in tutta l’Unione Europea al fine di rendere l’Europa “adatta per l’era digitale’. Quasi quattro anni dopo, è stato raggiunto un accordo su ciò che è coinvolto e come verrà applicata.

Uno dei componenti chiave della riforma è l’introduzione del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR). Questo nuovo quadro dell’UE si applica alle organizzazioni in tutti gli stati uniti, e ha implicazioni per le imprese e gli individui da tutta Europa e oltre.

“Il futuro digitale dell’Europa può essere costruito solo sulla fiducia. Con una solida norme comuni per la protezione dei dati, le persone possono essere sicuri che essi sono in controllo delle loro informazioni personali,” ha detto Andrus Ansip, vice-presidente per il Mercato Unico Digitale, di parlare, quando le riforme sono stati concordati nel mese di dicembre 2015.

Che cosa è la GDPR?

Al suo interno, GDPR è una nuova serie di regole volte a dare i cittadini dell’UE un maggiore controllo sui propri dati personali. Esso mira a semplificare il contesto normativo per i cittadini e per le imprese dell’Unione Europea possono beneficiare in pieno l’economia digitale.

Le riforme sono progettati per riflettere il mondo in cui viviamo ora, e porta leggi e obblighi, compresi quelli intorno a dati personali, informativa e consenso – in tutta Europa fino a velocità per internet-collegato età.

Fondamentalmente, quasi ogni aspetto della nostra vita ruota intorno dati. Dalla società di social media, le banche, i rivenditori e i governi – quasi ogni servizio che coinvolge la raccolta e l’analisi dei nostri dati personali. Il tuo nome, indirizzo, numero di carta di credito e più raccolti, analizzati e, forse più importante, memorizzate da parte delle organizzazioni.

Che cosa è la GDPR di conformità?

Le violazioni di dati inevitabilmente accadere. Informazioni di smarrimento, furto o altrimenti pubblicato in mani di persone che non sono mai stati destinati a vedere – e queste persone spesso hanno cattive intenzioni.

Sotto i termini della GDPR, non solo le organizzazioni devono garantire che i dati personali raccolti legalmente e a condizioni rigorose, ma coloro che raccolgono e la gestione sono tenuti a proteggere da abusi e sfruttamento, nonché a rispettare i diritti dei titolari dei dati – o affrontare sanzioni per non farlo.

Chi fa GDPR applicare?

GDPR si applica a qualsiasi organizzazione operante all’interno dell’UE, nonché tutte le organizzazioni al di fuori dell’UE che offrono beni o servizi per i clienti o per le imprese dell’UE. Che, alla fine, significa che quasi tutte le grandi corporation del mondo hanno bisogno di un GDPR strategia di conformità.

Ci sono due diversi tipi di dati-i gestori di la normativa si applica a: ‘processori’ e ‘di’ titolari’. Le definizioni di ciascuna, sono previste dall’Articolo 4 del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati.

VEDERE: GDPR compatibili? Ecco una pratica in cinque fasi di preparazione della lista di controllo

Un controller è una “persona, autorità pubblica, agenzia o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali”, mentre il processore è “persona, autorità pubblica, agenzia o altro organismo che elabora dati personali per conto del responsabile del trattamento”. Se sei soggetto a UK Data Protection Act, per esempio, avrete probabilmente bisogno di essere GDPR conforme, troppo.

“Si sono significativamente più responsabilità legale se si è responsabili di una violazione. Questi obblighi per i processori sono un nuovo requisito sotto la GDPR,” dice il regno UNITO Informazioni Commissari Ufficio, l’autorità competente per la registrazione di titolari del trattamento dei dati, prendere l’iniziativa sulla protezione dei dati e la gestione di preoccupazioni e di manipolazione di dati.

GDPR in definitiva luoghi obblighi di legge su un processore per mantenere i record dei dati personali e sulle modalità di trattamento, fornendo un livello molto più alto di responsabilità legale, qualora l’organizzazione deve essere superato.

I controllori sono anche costretti a garantire che tutti i contratti con i processori sono in conformità con la GDPR.

istock-gdpr-concept-image.jpg

Generali in materia di Protezione dei Dati: Cosa significa per voi?

Immagine: iStock

Che cosa sono i dati personali sotto la GDPR?

I tipi di dati qualificati come personali ai sensi del vigente legislazione comprendono nome, indirizzo, e foto. GDPR estende la definizione dei dati personali in modo che qualcosa di simile a un indirizzo IP, possono essere dati personali. Esso include anche dati personali sensibili come i dati genetici, biometrici e i dati che possono essere trattati unicamente per identificare un individuo.

Quando ha fatto la GDPR entrare in vigore?

Dopo quattro anni di preparazione e di dibattito, GDPR è stato approvato dal Parlamento Europeo nel mese di aprile 2016 e testi ufficiali e il regolamento della direttiva sono stati pubblicati in tutte le lingue ufficiali dell’UE nel Maggio 2016. La normativa è entrata in vigore in tutta l’Unione Europea il 25 Maggio 2018.

gdpr-date-on-a-keyboard.jpg

GDPR entra in vigore il 25 Maggio 2018.

Immagine: iStock

Qual è la GDPR scadenza?

Come, del 25 Maggio 2018, tutte le organizzazioni sono attesi per essere compatibile con la GDPR.

Come si fa a Brexit impatto GDPR?

Il regno UNITO è attualmente impostato a lasciare l’Unione Europea al 31 ottobre 2019. Il governo BRITANNICO ha detto che questo non influisce GDPR essere applicata nel paese, e che GDPR si lavora per il bene del regno UNITO, nonostante il paese cessa di essere un membro dell’unione europea. Così Brexit è improbabile che abbia un impatto su di un’organizzazione GDPR i requisiti di conformità.

Che cosa fa la GDPR media per le imprese?

GDPR stabilisce una legge in tutto il continente e un unico insieme di norme che si applicano alle aziende di fare affari all’interno dell’UE gli stati membri. Questo significa che la portata della normativa si estende oltre i confini della stessa Europa, come organizzazioni internazionali che hanno sede al di fuori della regione, ma con attività Europea del suolo’ comunque necessario rispettare.

Una delle speranze è che da un sottile rivestimento di dati di legislazione con la GDPR, può portare benefici alle aziende. La Commissione Europea sostiene che, avendo un’unica autorità di vigilanza per l’intera unione europea, renderà più semplice e più conveniente per le imprese di operare all’interno della regione. Infatti, la Commissione sostiene GDPR farà risparmiare 2,3 miliardi di euro all’anno in tutta Europa

“Unificando in Europa regole sulla protezione dei dati, i legislatori sono la creazione di una opportunità di business e favorire l’innovazione,” la Commissione dice.

EU Generale Regolamento sulla Protezione dei Dati (GDPR): UN foglietto (TechRepublic)

Che cosa significa, dicono, è il regolamento garantisce la protezione dei dati sono incorporati in prodotti e servizi sin dalle prime fasi di sviluppo, per offrire la protezione dei dati, design’ in nuovi prodotti e tecnologie.

Le organizzazioni sono incoraggiate ad adottare tecniche come ‘pseudonymization’ al fine di beneficiare di raccolta e analisi di dati personali, la privacy dei loro clienti è protetto allo stesso tempo. (Anche se alcuni gruppi hanno sostenuto che questo è già arriva troppo tardi, dato il numero di dispositivi connessi nel mondo).

Che cosa fa la GDPR significa per i consumatori/cittadini?

Dato l’elevato numero di violazioni dei dati e hack che si verificano, la triste realtà, per molti, è che alcuni dei loro dati – che si tratti di un indirizzo email, password, numero di previdenza sociale, o confidenziale salute record – è stato esposto su internet.

Uno dei principali cambiamenti GDPR porta è di fornire ai consumatori il diritto di sapere quando i dati sono stati compromessi. Le organizzazioni sono tenute a comunicare nazionali competenti organi il più presto possibile al fine di garantire che i cittadini europei possono prendere appropriati provvedimenti per evitare che i loro dati vengano maltrattati.

I consumatori sono anche promesso un più facile accesso ai propri dati personali, in termini di modalità di trattamento, con le organizzazioni richiesto al dettaglio in che modo utilizzare i dati dei clienti in modo chiaro e comprensibile.

Alcune organizzazioni hanno già mosso per garantire che questo è il caso, anche se è come base, come l’invio di clienti di e-mail con le informazioni su come il loro utilizzo dei dati e fornendo loro un opt-out, se non esprimere il loro consenso ad essere una parte di esso. Molte organizzazioni, come quelle del commercio al dettaglio e di marketing, hanno contattato i clienti a chiedere se vogliono essere una parte della loro database.

In queste circostanze, il cliente dovrebbe avere un modo semplice di opting out della loro dati in una mailing list. Nel frattempo, altri settori hanno avvertito che essi hanno un sacco di cose da fare per garantire la GDPR di compliance – in particolare quando il consenso è coinvolto.

GDPR porta con se anche chiarito “diritto di essere dimenticati” del processo, che fornisce ulteriori diritti e delle libertà per le persone che non vogliono che i loro dati personali trattati per averlo eliminato, fornendo c’è alcun motivo per la sua conservazione.

Le organizzazioni dovranno tenere presenti i diritti del consumatore in mente.

È questa email privacy davvero da una società reale? Potrebbe essere una truffa?

Le organizzazioni di tutte le dimensioni e in tutti i settori vengono inviati ai clienti e-mail, chiedendo loro di opt-in, al fine di continuare a ricevere i messaggi e altro materiale di marketing. Per la maggior parte, se il cliente non vuole rimanere sulla lista, avevano solo bisogno di scegliere la parte della mail che dice la società vogliono rimanere in contatto.

Tuttavia, con così tante organizzazioni di invio e-mail su GDPR, criminali e truffatori ha preso come un’opportunità eccellente di inviare e-mail di phishing per catturare le persone unware – soprattutto in considerazione di come le persone sono state ricevere più email da organizzazioni del solito.

I ricercatori Redscan scoperto uno di questi regimi, che vede criminali che si spacciano come Airbnb e sostenendo che l’utente non sarà in grado di accettare nuove prenotazioni o inviare messaggi ai potenziali ospiti fino a quando una nuova politica sulla privacy è stata accettata. Gli attaccanti, in particolare parlare di nuovo dell’UE, la politica di privacy, come il motivo per il messaggio che viene inviato.

Tuttavia, chi sta dietro a questo schema sono stati molto sfruttando la GDPR in fine di rubare informazioni, perché mentre il vero Airbnb messaggio di non chiedere per qualsiasi informazione, coloro che ricevono il messaggio falso sono chiesto loro informazioni personali, comprese le credenziali dell’account e le informazioni della carta di pagamento.

È improbabile che sia l’unico tentativo da parte di criminali spalle su GDPR per il loro profitto.

Che cosa è un GDPR di notifica di violazione?

GDPR stabilisce un dovere per tutte le organizzazioni di report di determinati tipi di dati di violazioni che comportano l’accesso non autorizzato o di perdita dei dati personali all’autorità di vigilanza competente. In alcuni casi, le organizzazioni devono anche informare le persone colpite dalla violazione.

Le organizzazioni hanno l’obbligo di segnalare eventuali violazioni che possono comportare un rischio per i diritti e le libertà degli individui e portare ad una discriminazione ai danni di reputazione, perdita finanziaria, perdita di riservatezza, o di qualsiasi altra economiche o sociali.

istock-hacker-hoody.jpg

Se i dati del cliente è violato da hacker, l’organizzazione sarà costretta a rivelare questo.

Immagine: iStock

In altre parole, se il nome, l’indirizzo, la data di nascita, stato di salute, dati bancari, o private o di dati personali di clienti è violata, l’organizzazione ha il dovere di dire quelle interessate nonché il relativo organismo di vigilanza, quindi tutto è possibile, può essere fatto per limitare i danni.

Questo deve essere fatto tramite una notifica di violazione, che devono essere consegnati direttamente alle vittime. Queste informazioni non possono essere comunicate solo in un comunicato stampa, sui social media, o su un sito web aziendale. Deve essere un uno-a-uno corrispondenza con coloro che sono colpiti.

Parlando in aprile 2019, ICO cercato di chiarire, quando le organizzazioni dovrebbero segnalare una violazione e come farlo. “È importante che le organizzazioni a comprendere cosa aspettarsi se subiscono un cybersecurity violazione”, ha detto ICO commissario delegato per le operazioni, James Dipple-Johnstone.

Sotto la GDPR, quando un’organizzazione ha bisogno per effettuare una notifica di una violazione?

La violazione deve essere segnalato per il pertinente organismo di vigilanza entro 72 ore dall’organizzazione prima di diventare consapevoli. Nel frattempo, se la violazione è grave abbastanza per dire ai clienti o al pubblico, devono essere notificati, a GDPR normativa afferma che i clienti devono essere resi responsabili senza indebito ritardo.’

Che cosa sono la GDPR multe e sanzioni per non conformità?

Mancato rispetto GDPR può comportare una multa da 10 milioni di euro per il quattro per cento della società di fatturato globale annuo, una figura che per alcuni potrebbe significare miliardi.

Multe dipendono dalla gravità della violazione, e se la società è considerata di conformità e norme di sicurezza e in un modo abbastanza grave.

L’importo massimo della multa di 20 milioni di euro o il quattro per cento del fatturato mondiale – se superiore – è per le violazioni dei diritti dell’interessato, non autorizzato il trasferimento all’estero dei dati personali, e l’incapacità di mettere in atto procedure o ignorando soggetto richieste di accesso per i loro dati.

Inferiore multa di 10 milioni di euro o il due per cento del fatturato mondiale si applica alle aziende che maltrattare dati in altri modi. Essi includono, ma non sono limitati a, la mancata segnalazione di una violazione dei dati, incapacità di costruire in “privacy by design” e garantire la protezione dei dati è applicato nella prima fase di un progetto e di essere compatibile con la nomina di un responsabile della protezione dei dati – qualora l’organizzazione sia uno di quei richiesto dagli GDPR.

Quali sono le maggiori GDPR multe finora?

Come di Maggio 2019, il più grande GDPR fine emessi finora è di €50 milioni. Il francese di protezione dei dati watchdog, CNIL, ha emesso la multa a Google nel mese di gennaio dopo il suo arrivo alla conclusione che il gigante dei motori di ricerca è stata la rottura GDPR regole di trasparenza e di avere una valida base giuridica durante l’elaborazione del popolo di dati a fini pubblicitari. Google è attraente la multa.

Prima di Google, multa, la più grande GDPR penale pari a €400,000 quando un Portoghese ospedale è stato multato per ‘carenti’ account pratiche di gestione.

È probabile che molte più multe sono ancora a venire, come la protezione dei dati osservatori di tutta Europa stanno attualmente indagando su migliaia di casi.

Google sign on the building at Google's headquarters in Silicon Valley .

Come di Maggio 2019, Google è il destinatario del più grande GDPR multa – multa di €50 mt dal francese di protezione dei dati watchdog nel gennaio del 2019.

iStockPhoto / Getty Images

Cosa c’è in un GDPR conforme alla notifica delle violazioni?

In caso di società, la perdita di dati, sia come risultato di un attacco informatico, errore umano o di qualsiasi altra cosa, la società è tenuta a consegnare una notifica di violazione.

Questo deve includere dati indicativi circa la violazione, tra le categorie di informazioni e il numero di individui compromessa a seguito dell’incidente, e le categorie e i numeri approssimati dei dati personali record in questione. Quest’ultimo prende in considerazione come ci può essere di più set di dati relativi a un singolo individuo.

Anche le organizzazioni che hanno bisogno di fornire una descrizione delle potenziali conseguenze della violazione dei dati, come il furto di denaro o di frodi di identità, e una descrizione delle misure che vengono adottate per affrontare la violazione dei dati e per contrastare l’impatto negativo che potrebbe essere affrontato dai singoli individui.

I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati, o il principale punto di contatto trattare con la violazione, dovrà anche essere fornito.

Abbiamo bisogno di nominare un responsabile della Protezione dei Dati?

Sotto i termini della GDPR, un’organizzazione deve nominare un responsabile della Protezione dei Dati (RPD) se effettuati su larga scala trattamento di categorie particolari di dati, svolge attività di monitoraggio su larga scala di individui, come il comportamento di monitoraggio o di una pubblica autorità.

Nel caso di enti pubblici, un singolo RPD può essere nominato in un gruppo di organizzazioni. Anche se non è obbligatorio per le organizzazioni al di fuori di quelli sopra, a nominare un DPO, tutte le organizzazioni devono garantire che hanno le competenze e il personale necessari per essere compatibile con la GDPR legislazione.

VEDERE: GDPR dimostra che i giganti della tecnologia non può essere domato

Non c’è nessun set di criteri che dovrebbe essere una DOP o di che cosa qualifiche che dovrebbero avere, ma secondo le Informazioni dell’Ufficio del Commissario, che dovrebbe avere l’esperienza professionale e la legge sulla protezione dei dati proporzionato a ciò che l’organizzazione svolge.

La mancata designazione di un responsabile della protezione dei dati, se richiesto di farlo da parte GDPR, poteva contare come non conformità e risultato in una multa.

Che cosa fa la GDPR di conformità?

GDPR potrebbe sembrare complesso, ma la verità della questione è che per la maggior parte, la legislazione è quello di consolidare i principi che attualmente fanno parte del regno UNITO di Legge sulla Protezione dei Dati.

Tuttavia, ci sono elementi di GDPR come l’abuso di notifica e di garantire che qualcuno è responsabile per la protezione dei dati che le organizzazioni devono affrontare, per non correre il rischio di una multa.

Non c’è ‘one size fits all approccio alla preparazione per la GDPR. Piuttosto, ogni azienda ha bisogno di sapere esattamente che cosa deve essere realizzato per rispettare e chi è il titolare del trattamento che ha preso la responsabilità per garantire che accade.

“Si sono tenuti a mettere in atto completo ma proporzionate misure di governance”, dice il regno UNITO ICO. “In definitiva, queste misure dovrebbero ridurre al minimo il rischio di rotture e sostenere la protezione dei dati personali. In pratica, questo significa probabilmente più criteri e le procedure per le organizzazioni, anche se molte organizzazioni hanno già una buona governance misure.”

VEDERE: GDPR effettivamente proteggere i cittadini dell’UE? Il 61% di infosec pro direi di sì (TechRepublic)

Che potrebbe essere la responsabilità di un individuo in una piccola impresa, o anche un intero reparto in una multinazionale. In ogni modo, bilanci, sistemi e personale di tutti devono essere considerati per farlo funzionare.

Sotto la GDPR disposizioni che promuovere il senso di responsabilità e di governance, le aziende devono implementare adeguate misure organizzative e tecniche. Queste potrebbero includere disposizioni sulla protezione dei dati (formazione del personale, audit interni e delle attività di trattamento, e recensioni di politiche HR), nonché alla gestione della documentazione sulle attività di trattamento. Altre tattiche che le organizzazioni possono guardare includono la minimizzazione dei dati e pseudonymisation, o permettere alle persone di monitorare l’elaborazione, l’ICO ha detto.

In preparazione per la GDPR, organismi come l’ICO ha offerto un orientamento generale su quello che dovrebbe essere considerato. Tutte le organizzazioni devono garantire che ho svolto tutte le necessarie valutazioni di impatto sono e GDPR conforme, o il rischio di cadere fallo di nuove direttive.

GDPR è qui, così che cosa ora?

Come del 25 Maggio 2018, GDPR è entrata in vigore, con i giorni e le settimane prima di vedere un picco di aziende di inviare e-mail a clienti, chiedendo loro di opt-in per la privacy e del consenso delle politiche. E-mail è venuto così fitta e veloce nelle prime 24 ore che molti utenti del web si sentiva oppresso.

Nel periodo fino alla data, alcune organizzazioni e piattaforme, compreso il sito di social media gol sito Klout semplicemente di chiudere le operazioni – Klout non esplicitamente punto di GDPR, ma la data del 25 Maggio, probabilmente non è una coincidenza. Non è l’unico servizio per arrestare le operazioni o limitare l’accesso per gli utenti Europei.

Gli utenti europei che hanno visitato il profilo alto di NOI siti di news come Il los angeles Times, Chicago Volte e Il Baltimore Sun, la mattina del 25 Maggio trovare che essi non erano in grado di accedere ai siti web, con gli editori che punta a GDPR come la ragione.

“Purtroppo, il nostro sito è attualmente disponibile nella maggior parte dei paesi Europei. Siamo impegnati sul tema e si sono impegnati a guardare le opzioni che supportano la nostra gamma completa di digitale offerte nel mercato dell’UE”, ha detto in una dichiarazione sul Chicago Tribune sito web.

Analoghe dichiarazioni sono state pubblicate in tutto notizie pubblicazioni gestito da Lee Imprese e Tronc gruppi – e un anno in molte di queste pubblicazioni ancora visualizzato lo stesso messaggio per gli utenti Europei che cercano di visitare i siti.

Negare agli utenti l’accesso a prodotti, almeno per il momento – è vista da molti come un prezzo che vale la pena di pagare per evitare possibili multe. Anche se qualcuno potrebbe chiedere la domanda, che cosa stavano facendo con i dati dell’utente e che il consenso non è che?

Che cosa ha GDPR cambiato da quando è stato introdotto?

Come di Maggio 2019, molti di questi problemi con NOI editori non è ancora stato risolto, con artisti del calibro di Tronc ancora con la stessa scusa agli utenti in tutta Europa.

Gli editori non sono le uniche organizzazioni che si trovano a dover fare i conti con la nuova realtà come alcune delle più grandi aziende di tecnologia, tra cui Facebook dicono che hanno iniziato a sentire il morso della GDPR. Il social network ha accusato GDPR per un calo di circa un milione di utenti al mese durante il secondo trimestre dell’anno, nonché un tuffo nella pubblicità di crescita del fatturato in Europa.

Le organizzazioni di tutte le dimensioni si sono trovati colpiti da essa in una certa misura. Gli analisti di Forrester dire molte aziende hanno segnalato una diminuzione tra il 25% e il 40% del loro mercato indirizzabile per e-mail e altre forme di contatto.

Come risultato, molte aziende si trovano a dover pensare a nuovi metodi di attirare i consumatori e generare entrate. Analista di Gartner, ha suggerito che per alcune aziende devono ripensare la loro data center strategia come un risultato di legge come la GDPR.

Ad un anno dal GDPR è stato introdotto, alcune delle più grandi aziende tecnologiche hanno tentato di ri-posizionare i propri prodotti come privacy-concentrato – di una strategia che è probabilmente in parte a causa di una maggiore consapevolezza circa la privacy e consenso.

Il CEO di Apple Tim Cook ha chiamato per introdurre un equivalente GDPR per impedire che i dati vengano weaponised contro gli utenti. Nel frattempo, Facebook CEO Mark Zuckerberg ha recentemente parlato di come la privacy sarà il futuro di Facebook – anche se lui stesso ammette che alcuni potrebbero credere che sia difficile.

Qual è il passo successivo per la GDPR e la protezione dei dati?

Paesi e regioni di tutto il mondo sembrano prendere spunti da GDPR attraverso l’introduzione o la modifica normativa sulla protezione dei dati. I paesi che hanno segnalato cambieranno le leggi sulla privacy in quanto l’introduzione di GDPR includono il Brasile, il Giappone, la Corea del Sud, India e altri.

Silicon Valley, in California, è anche possibile impostare per emanare proprie leggi sulla privacy dei dati in California Privacy dei Consumatori Legge, che entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2020.

La legislazione segue le orme di GDPR da permettere alle persone di avere più controllo su come i loro dati personali sono usati, ma in molti modi non vanno quasi più lontano: non c’è nessun limite di tempo per informare i consumatori circa la violazione e le organizzazioni non faccia sanzioni per non conformità.

Tuttavia, l’introduzione di tale normativa, nel caldo del settore della tecnologia sembra suggerire che la privacy e consenso sono problemi che potrebbe cambiare il modo di Silicon Valley opera.

Precedente e relativa copertura

SI guida per la minaccia di una guerra cibernetica (Tech Pro Ricerca)

Da sicurezza e cellulari di Windows e ombra.

Fornitore di Alleanza di Sicurezza, modifiche di sistema di controllo per essere conforme GDPR

Il non-profit alleanza ha aggiunto GDPR conformità di ogni anno, il fornitore del sistema di controllo e ha annunciato che sarà l’assunzione di nuovi membri per la prima volta.

In Europa GDPR interesserà Australiano organizzazioni

Mancato rispetto delle norme di protezione dei dati potrebbe comportare di 20 milioni di euro di multa, e l’Australiano organizzazioni, con collegamenti per l’Europa non sarà esente.

PER SAPERNE DI PIÙ SULLA SICUREZZA INFORMATICA

Come Generale dell’UE Regolamento sulla Protezione dei Dati (GDPR) telai, i fornitori di tecnologia pronta pitchesHow la GDPR farà consumatori re i loro dati (TechRepublic)Cybersecurity e Brexit: che Cosa significa per la lotta contro gli hacker?Il commissario UE: non servono tecnologia, la tecnologia dovrebbe servire a noi (CNET)Equifax lezione: È tempo di regole più severe, norme, sanzioni per combattere le violazioni

Argomenti Correlati:

Governo

Di sicurezza, TV

La Gestione Dei Dati

CXO

Centri Dati