Il livestream di Ludwig è stato interrotto da un avviso di copyright giorni dopo essersi unito a YouTube

0
48

Solo tre giorni dopo che Ludwig Ahgren ha lasciato il suo enorme seguito su Twitch per YouTube, è stato colpito da quella che pensava fosse una sospensione dalla piattaforma. Secondo un rapporto di Kotaku, Ahgren stava riproducendo altri video di YouTube durante il suo streaming, quando è atterrato sulla famigerata canzone orecchiabile di Baby Shark. Il suo streaming è stato interrotto poco dopo, dando ai suoi spettatori – e a se stesso – l'impressione che fosse stato bandito per aver violato le norme sul copyright di YouTube.

Tuttavia, Ahgren non è stato effettivamente colpito da un avvertimento sul copyright o da una sospensione. “Ludwig non è stato sospeso”, ha detto a The Verge Lauren Verrusio, responsabile delle comunicazioni tra creator e consumatori di YouTube. “Il nostro strumento Content ID ha rilevato la riproduzione di un video senza licenza mentre era in diretta per i fan.”

L'intero incidente è stato solo un caso di confusione. “Se Ludwig avesse semplicemente smesso di riprodurre il materiale protetto da copyright, avrebbe potuto continuare il live streaming senza problemi”, ha spiegato Verrusio. “Ma non era sicuro di quello che vedeva nel backend e pensava che fosse una sospensione.”

Ludwig ha affrontato l'incidente in un video sul suo canale secondario, in cui interpreta l'avvertimento come un divieto. “Sono abbastanza sicuro che i signori aziendali proprietari di Baby Shark abbiano, tipo, il pugno di ferro su YouTube, e così mi hanno abbattuto”. Verrusio nota che YouTube è in contatto con Ahgren per spiegare le regole sul copyright della piattaforma e che Ludwig prevede di tornare in diretta oggi.

DMCA, o Digital Millennium Copyright Act, ha causato problemi su tutte le piattaforme di condivisione video e live streaming, con i creatori che ottengono video inconsapevolmente rimossi e demonetizzati per avere materiale protetto da copyright. All'inizio di quest'anno, Twitch ha lanciato uno strumento che semplifica l'eliminazione di vecchi video che contengono musica protetta da copyright e in seguito ha emesso un'ondata di avvertimenti sul copyright in risposta ai reclami DMCA. Come Twitch, anche YouTube opera con una politica a tre colpi: accumula tre violazioni del copyright e vieni bandito in modo permanente. Per aiutare ad attutire il colpo del DMCA, YouTube ha iniziato a dire ai creatori se i loro contenuti contengono materiale protetto da copyright prima che i loro video vengano pubblicati.

Mentre Ludwig conosce il suo nuovo hub di streaming, è probabile che i suoi errori scompaiano. inosservato. Attualmente ha 2,19 milioni di abbonati su YouTube, con molti altri che arriveranno da ciò che resta della sua base di fan su Twitch.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here