Airbnb inasprisce le regole “anti-parti” per gli affitti mentre si avvicina il capodanno

0
78

Airbnb ha detto lunedì che sta inasprendo le sue restrizioni politiche sulle feste di Capodanno, aggiungendo restrizioni “anti-festa” ad alcuni noleggi di tre notti per gli ospiti senza una storia di recensioni positive sulla piattaforma.

Negli Stati Uniti, Canada, Brasile, Regno Unito, Francia, Spagna, Australia e Nuova Zelanda, gli ospiti senza precedenti di recensioni positive sulla piattaforma di Airbnb non possono soggiornare per una notte , prenotazioni di due e ora di tre notti per un'intera casa che “possono comportare rischi maggiori per le parti non autorizzate”. Airbnb ha affermato che si concentrerà sulle prenotazioni locali.

Gli ospiti sulla piattaforma che hanno una storia di recensioni positive da host di Airbnb non saranno soggetti alle restrizioni, ha affermato la società.

Airbnb ha vietato le “case per feste” nel 2019 a seguito di una sparatoria fatale durante una grande festa di Halloween in un noleggio in California. Cinque persone sono morte nella sparatoria e le notizie locali hanno detto che in quel momento c'erano più di 100 persone nella casa. Nell'agosto 2020, la società ha affermato che stava aggiungendo restrizioni per aderire ai requisiti di distanziamento sociale dei dipartimenti sanitari locali per i grandi raduni di persona, imponendo un limite di occupazione di 16 persone. Gli host o gli ospiti su Airbnb che tentano di eludere le regole potrebbero essere soggetti a un ban dalla piattaforma o addirittura a possibili azioni legali.

Durante i primi giorni della pandemia, Airbnb ha messo in atto linee guida per host e ospiti e la sua politica sulle circostanze attenuanti potrebbe essere applicata se un ospite o un host viene infettato. Sono state aggiornate tali regole poiché le condizioni di pandemia hanno garantito e aggiunto filtri per consentire agli ospiti di trovare annunci con politiche di cancellazione flessibili. Sebbene la società non abbia implementato alcuna nuova politica a causa della rapida diffusione della variante omicron di COVID-19, il portavoce Ben Breit ha confermato a The Verge che le linee guida precedenti alla pandemia sarebbero ancora applicabili.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here