Ford Mustang Mach-E si unisce alla flotta di taxi gialli di New York City

0
231

La Ford Mustang Mach-E sta percorrendo le strade di New York City come l'ultimo veicolo elettrico ad unirsi ai ranghi dell'iconica flotta di taxi gialli della città.

La Mustang Mach-E, con la sua nuova vernice Rally Yellow e la classica iconografia dei taxi, è gestita da Gravity, una startup focalizzata sulle flotte di veicoli elettrici e sulle infrastrutture di ricarica. Questa è la prima volta che il nuovo veicolo elettrico Ford per il mercato di massa viene utilizzato come taxi. Ma non sarà l'ultimo: Gravity dice che spera di poter gestire una flotta di 50 veicoli elettrici composta sia da Mustang Mach-E che da Tesla Model Y.

“Penso che la Mustang e la Model Y siano un po' come i veicoli taxi ideali oggi disponibili”, ha detto a The Verge Moshe Cohen, fondatore e CEO di Gravity.

“Penso che la Mustang e la Model Y siano un po' come i veicoli taxi ideali”

Gravity non è la prima azienda a utilizzare veicoli elettrici come taxi. Nel 2019, la Commissione Taxi e Limousine della città ha approvato la Tesla Model 3 come il primo veicolo elettrico idoneo a diventare un taxi giallo. Un anno dopo, la prima Model 3 è stata avvistata in città. (L'allume di Verge Sam Sheffer ha fatto un giro alla fine dell'anno scorso.) E all'inizio di quest'anno, la società di condivisione di ciclomotori Revel ha annunciato un piano per lanciare 50 Tesla Model Y come flotta di veicoli a noleggio a Manhattan, anche se la città in seguito ha bloccato quel piano. (La società alla fine ottenne l'approvazione.)

Gravity sta percorrendo una strada diversa integrando i suoi veicoli nella flotta regolamentata di taxi gialli della città. I veicoli sono autorizzati per l'uso come taxi nell'ambito di un programma pilota EV adottato dalla TLC all'inizio di quest'anno. Ma per farlo, Gravity dovrà noleggiare un medaglione di taxi, che è un permesso rilasciato dalla città per consentire alle persone di possedere e gestire i taxi. La società è certificata come agente di taxi, il che significa che è autorizzata a noleggiare medaglioni. La Mustang Mach-E ha superato le approvazioni e le ispezioni TLC, ma Cohen ha affermato che probabilmente ci saranno funzionalità aggiuntive da implementare che richiederanno l'approvazione futura.

Cohen ha affermato che Gravity ha installato una “telecamera di intelligenza artificiale” che traccia il viso del conducente per evitare distrazioni. L'azienda sta anche monitorando la velocità del veicolo e altre manovre di guida per garantire che i conducenti operino in sicurezza.

Cohen ha affermato che Gravity ha installato una “telecamera di intelligenza artificiale” che traccia il volto del conducente per evitare distrazioni

L'infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici può essere difficile da trovare a New York City, ma Gravity opera da sola stazione di ricarica fuori da un parcheggio nel centro di Manhattan. La società prevede di installare più caricabatterie in futuro, ha affermato Cohen, inclusi caricabatterie rapidi in grado di raggiungere velocità fino a 350 kW.

Negli Stati Uniti, sempre più operatori di taxi stanno integrando veicoli elettrici nella loro flotta, incoraggiati dai risparmi sui costi e dal potenziale di marketing. Anche le compagnie di autonoleggio stanno entrando in azione, con Hertz che ha recentemente effettuato un ordine di 100.000 auto con Tesla. (La notizia dell'ordine ha fatto salire vertiginosamente le azioni di entrambe le società, spingendo per la prima volta la valutazione di Tesla a oltre 1 trilione di dollari.)