Microsoft conferma 2 nuovo Windows 10 versione 1903 aggiornamento blocchi

0
43

da Martin Brinkmann il 14 luglio, 2019 in Windows – Nessun commento

Microsoft ha rimosso tre di aggiornamento isolati dalla lista dei problemi che interessano gli aggiornamenti di Windows 10 versione 1903 sistema operativo.

Abbiamo notato ieri|s articolo che gli utenti erano di fronte a nuovi problemi che Microsoft non ha confermato ufficialmente, al momento, anche se sono apparsi abbastanza diffusa per garantire almeno una voce il bug tracking list.

Microsoft ha confermato due nuovi problemi, il 12 luglio, 2019 che la società ritiene abbastanza grave per bloccare le macchine colpite da questi problemi dell’aggiornamento a Windows 10 versione 1903.

Un problema che colpisce la Superficie Libro 2 dispositivi in esclusiva, l’altro conferma segnalate di Desktop Remoto schermo nero problema.

Superficie Libro 2 problema

windows 10 version 1903 new issues

Microsoft ha confermato un problema che interessa la Superficie Libro 2 dispositivi che causa alcuni problemi di grafica per la cpu operazioni da eseguire sul dispositivo dopo l’aggiornamento a Windows 10 versione 1903

Il dGPU può occasionalmente rimosso da gestione periferiche sulla Superficie Libro 2 con dGPU

Microsoft ha identificato un problema di compatibilità su alcuni di Superficie Libro 2 dispositivi configurati con Nvidia unità di elaborazione grafica discreta (dGPU). Dopo l’aggiornamento alla Finestra 10, versione 1903 (Maggio 2019 Funzione di Aggiornamento), alcune app o giochi che hanno la necessità di eseguire ad alto utilizzo di grafica operazioni potrebbero chiudere o non si aprono.

Microsoft suggerisce che gli amministratori che hanno migliorato la Superficie Libro 2 dispositivi Windows 10 versione 1903 già riavviare il dispositivo quando succede o esegui una scansione manuale per modifiche hardware in Gestione periferiche, invece.

Desktop remoto Schermo Nero problema

La seconda confermato che si tratta di dispositivi con alcune Intel 4 series chipset GPU integrata hardware a cui le connessioni remote sono stabiliti. Il problema può verificarsi a qualsiasi dispositivo di avviare la connessione remota e gli utenti potrebbero notare che lo schermo rimane nero una volta che la connessione è stabilita.

L’avvio di una connessione Desktop Remoto può causare schermo nero

Durante l’avvio di una connessione Desktop Remoto per dispositivi con alcune vecchie GPU driver, si potrebbe essere visualizzato uno schermo nero. Qualsiasi versione di Windows potrebbe verificarsi questo problema durante l’avvio di una connessione Desktop Remoto di Windows 10, la versione 1903 dispositivo che esegue interessato display driver, inclusi i driver per Intel 4 series chipset GPU integrata (iGPU).

Microsoft non offre alcuna soluzione per il problema al momento, ma Günter Nato pubblicata una soluzione sul suo sito alcune ore fa, che potrebbe risolvere il problema.

A parte l’aggiornamento di un driver di grafica sui dispositivi interessati, se possibile, Nato suggerisce che gli amministratori di disattivare l’utilizzo del WDDM graphics driver di visualizzazione per le connessioni Desktop Remoto in Criteri di Gruppo trovati in Componenti di Windows > Servizi Desktop Remoto > Host Sessione Desktop Remoto > Ambiente Sessione Remota.

Ora: sono interessati da questi problemi?