Il produttore di chip programmabili Xilinx acquisisce il fornitore di strumenti di programmazione C/C++ Silexica

0
6

Jonathan Greig < p class="meta"> Di Jonathan Greig | 10 giugno 2021 — 17:21 GMT (18:21 BST) | Argomento: Hardware

Xilinx, uno dei più grandi produttori di chip programmabili al mondo, ha annunciato un nuovo accordo per acquisire Silexica, fornitore di strumenti di analisi e programmazione C/C++.

Xilinx è ancora nel bel mezzo della propria acquisizione da parte di Advanced Micro Devices, che ha acquistato la società per 35 miliardi di dollari a ottobre. Xilinx sviluppa una tecnologia di processore dinamico ed è accreditata con la creazione di progetti system-on-chip (SoC) programmabili, array di porte programmabili sul campo (FPGA) e una piattaforma di accelerazione di calcolo scalabile chiamata ACAP.

Xilinx sta pianificando di unire Silexica e la sua suite di strumenti SLX FPGA con la piattaforma software unificata Xilinx Vitis nel tentativo di renderla più facile da usare per gli sviluppatori di software che creano applicazioni sofisticate.

Salil Raje, vicepresidente esecutivo e direttore generale di Xilinx, ha affermato che la programmabilità del software è un aspetto chiave dei piani a lungo termine dell'azienda per “accelerare il percorso dal software ai sistemi hardware ottimizzati per le applicazioni”.

“La tecnologia di Silexica integra la nostra attuale soluzione e roadmap Vitis e accelererà la nostra capacità di attrarre una gamma più ampia di sviluppatori che cercano di sfruttare le nostre architetture di elaborazione eterogenee”, ha affermato Raje.

La dichiarazione dell'azienda ha spiegato che la suite di strumenti SLX FPGA di Silexica “affronta il codice C/C++ non sintetizzabile e non hardware-aware, rileva il parallelismo delle applicazioni, inserisce pragma e determina il partizionamento ottimale di software e hardware”.

I vantaggi di ciò includono la capacità di progettare a un livello di astrazione più elevato e consente “una simulazione di ordini di grandezza più rapida e un risultato migliore attraverso ottimizzazioni di alto livello e l'esplorazione dello spazio di progettazione”.

p>

L'ex CEO di Silexica Maximilian Odendahl ha aggiunto che lo strumento è stato progettato per colmare il “divario tra i domini degli sviluppatori software e hardware”,

“L'integrazione della nostra tecnologia con il portafoglio Xilinx Vitis si allinea completamente con il nostro obiettivo elaborazione adattiva accessibile agli sviluppatori di software. Siamo entusiasti di continuare il viaggio come parte del team Xilinx Vitis”, ha affermato Odendahl.

L'azienda è stata originariamente creata da un lavoro iniziato presso la RWTH Aachen University in Germania nel 2014 e ha sede a Colonia.

Argomenti correlati:

Processori PC Server Storage Networking Data Center Jonathan Greig < p class="meta"> Di Jonathan Greig | 10 giugno 2021 — 17:21 GMT (18:21 BST) | Argomento: Hardware

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here