Spotify diventa l'ultimo a sperimentare un feed video in stile TikTok

0
25

Spotify sta testando un nuovo feed video in stile TikTok nella sua app iOS beta che mostra video clip a schermo intero mentre vengono riprodotti i brani, secondo TechCrunch. Il film è stato notato per la prima volta da Chris Messina, che ha pubblicato un video del feed in azione. Quando disponibile, il feed video è accessibile da una nuova quarta scheda nella barra di navigazione denominata “Scopri”. È quindi possibile apprezzare le singole tracce mentre si scorre il feed e c'è anche un'icona di menu con tre punti per visualizzare le opzioni per ogni brano.

Spotify ha confermato il test in una dichiarazione fornita a TechCrunch, ma ha rifiutato di commentare se o quando potrebbe vedere un'implementazione più ampia. “In Spotify, conduciamo regolarmente una serie di test nel tentativo di migliorare la nostra esperienza utente”, ha affermato un portavoce. “Alcuni di questi test finiscono per spianare la strada alla nostra esperienza utente più ampia e altri servono solo come apprendimento importante. Al momento non abbiamo altre notizie da condividere.”

Il test arriva quando Netflix ha iniziato a testare un'interfaccia simile nella sua app iOS per aiutare gli utenti a scoprire nuovi contenuti da guardare. La sua recente funzione “Kids Clips” mostra i contenuti dei suoi spettacoli a misura di bambino e segue il lancio di un feed simile “Fast Laughs” all'inizio di quest'anno. Con l'aumento delle ore di coinvolgimento di TikTok, anche le piattaforme non di social media stanno diventando interessate a utilizzare il suo formato per aiutare gli utenti a interagire con i propri servizi.

Il feed Discover sembra basarsi sull'esistente Canvas di Spotify funzione, in cui gli artisti possono riprodurre video insieme alla loro musica sul servizio. I video mostrati come parte del feed Discover sembrano essere gli stessi utilizzati per Canvas, note TechCrunch.

In un segno interessante di come stanno cambiando i formati, la scoperta del nuovo Spotify il test arriva quasi un anno dopo che il servizio stava sperimentando l'utilizzo di una funzione di storie in stile Snapchat insieme a molte delle sue playlist. Chissà cosa andrà di moda a quest'ora l'anno prossimo?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here